<< La donna ripensa a quei piedi in movimento al fondo di un letto, a due visi praticamente nel pc e uno poco sopra una scrivania, con lo sguardo verso il monitor.

Una conversazione nata per uno scopo ben preciso e divenuta un modo per uscire dalle camere e volare via, lontano tra arte musica umanità letteratura pensieri dubbi…>>.

Spunta la parola amore sussurrata con una punta di vergogna, mentre già da un po’ è di quello di cui qualcuno vuol parlare. Chi vive i primi sussulti, chi narra di avventure già avute, chi lo sogna, chi ne vorrebbe sapere. Mesi fa ci si disse che le forme d’amore sono tante: quella tra genitori e figli e viceversa, tra fratelli, tra amici. “No, di quelli so bene cosa sono, a me non è mai capitato d’innamorarmi e non so come sia e vorrei invece saperlo”. “Non è un sapere, si vive”.

“Te ne accorgi, dell’innamoramento saprai in te: emozioni forti, un po’ di stordimento e una gioia che permea le giornate, pensieri quasi univoci”.

“L’amore è altra cosa.

Innamorarsi ancora ed ancora ti porterà a trovare tra molte una persona. Riconoscerla senza averla mai incontrata. Con lei potrai trovare progetti da coltivare con cura, insieme. Andrete oltre gli impegni quotidiani, le responsabilità e persino gli interessi. Sarà un aiutarsi a vivere trovando un senso comune, mantenendo il pieno rispetto dell’altro. Chi ama non vuole cambiare il partner, né si fa suo redentore.

Posso solo dirti sii donna uomo e sii te stessa o, non basterà, ma ti porterà verso un dove quando come a incontrare il principe o la principessa che non c’è.

Qui sta il punto: il ragazzo biondo muscoloso simpatico intelligente che ama le tue canzoni, magari c’è, anche a due passi da te, ma conta il sentire non la somma di pezzi e qualità.

Un uomo disse: contano le prime note. Scusate, qualcosa del genere l’avevo già detto e mi avevate risposto che con gli amici è così: “antipatico/simpatico lo sento quasi in un attimo”, vero.

Potrà capitarvi questo: in mancanza, facciamo carenza dell’ebrezza dell’innamoramento prenderete dalla vostra testa bei colori, note magiche, sfumature di carattere desiderate….. e trovato il vostro avatar lo abbellirete, senza stare ad ascoltarvi, senza afferrare quanto provate. Sarà un sogno di breve durata, forse con sofferenze.

Non lasciatevi trascinare dalla razionalità, non fate somme fra lati positivi e negativi, sentite il cuore. Se l’altro a è interessato a voi per chi siete ve ne accorgerete, se è un annoiato che non sa che fare del suo tempo e va a zonzo con qualcuno per passare le ore, allora si affacceranno noia e rifiuto, inizierete a pensare agli amici, al panorama e anche ai compiti.

Le stelle binarie sono rare, ma sanno ballare insieme e la danza è armonia, esercizio, costanza, fatica e il sentire la stessa musica di fondo.

Gli innamoramenti possono insegnare ad amare, di certo indicano ciò che amore non è.

Amare è stupendo, cogliete e donate rilucenti gocce d’amore con chi vivete e con chi frequentate.

Mai avere fretta, le sorprese più belle non sono mai annunciate”.

Visualizza su Medium.com

Visualizza su Medium.com

 

Visualizza su Medium.com