… scegliete il vostro posto, non ci sono numerazioni e in questo preciso istante le sedie libere sono molte. Accomodatevi e vedete, sentite, attendete emozioni.

“Ecco sta per iniziare uno spettacolo nuovo, sei l’attore protagonista, lì ora in piedi sul palco.

Allo stesso tempo sei TU quello comodo e rilassato in terza fila e puoi osservare come quell’attore recita, come vi muove, tono ritmo volume timbro della voce, le espressioni del viso, la profondità del respiro, i silenzi e chissà quanto altro. Lì, TU, sulla sedia, fatti trasportare dalla sua storia. Interpreta dentro di te il ruolo di questo “io”, accompagnane i gesti, immergiti nelle sue emozioni, vibra con le sue corde vocali. Lasciati attraversare da questo personaggio che ben conosce la sua parte e la recita come un artista. Osservalo come se fosse uno sconosciuto, sii attento, seguilo, scopri scenografie e musiche.

Spegni il pensiero vigile, nessun giudizio, neppure un commento. Incuriosito afferra quella “parte” e pian piano stupito sentirai se la Persona lassù ti assomiglia, quanto ti sta rivelando e svelando.

Fermo in un teatro di fronte a un’opera che è la tua, cosa scoprirai? sarebbe significativa e importante una novità e da questa scrivania te la auguro”.

Uscendo tra le vie lasciati andare a vivere il nuovo…

Carlo-Carrà-uscita-dal-teatro
Carlo Carrà “Uscita da teatro”
Annunci