Interferenze

Insegnare attraverso l’apprendimento

Mi reputo vecchio da ben prima che fosse l’anagrafe a denunciarmelo. Un tempo non sarebbe stato così, ma la società di oggi ha creato un limbo, una non-età: quella dei non più giovani e non ancora pensionati che, estendendosi sempre più di giorno in giorno, sta assorbendo in sé la maggior parte della popolazione.

La questione insidiosa non è quella di invecchiare, ma di venire archiviato, ad esempio in una bara, prima che se ne occupi l’INPS.

Negli anni del “limbo” mi scandalizzavo di come fosse stupido il “nuovo mondo” e di quanto poco i “nuovi eroi” prendessero in considerazione la nostra esperienza. Da un po’ di tempo ho compreso che questa giagulatoria è in utile ed ingiusta. Mentre sei giovane — quale che sia l’età in cui questo può essere affermato — ritieni a buon diritto di potere costruire il tuo mondo, giusto o sbagliato che…

View original post 385 altre parole

Annunci