Interferenze

Finale a bivio con conclusione A

Ma gli anni passavano ed era sempre più difficile sbarcare il lunario; invecchiando si era reso conto che il mondo se ne fregava altamente del Prof. Aperol Tarapassi: le realtà comuni e condivise mutavano così velocemente che non gli riusciva di starci dietro; si ostinò a portare avanti il suo pensiero stoicamente, ma altre fedi soppiantarono la sua e malgrado camaleontiche piroette e trasformismi adattativi, alla lunga anche quei pochi devoti (come li chiamava lui) si stufarono della solita pietanza condita con salse diverse e lo abbandonarono.

Snobbato da tutti, la scuola chiusa, senza entrate e con da parte solo debiti, visto il disprezzo che sempre aveva avuto per il futuro e la programmazione (“Posso morire domani stesso; voglio solo pensare all’oggi”.“ Meglio un uovo oggi…”), si rese conto della difficoltà di mettere insieme il pranzo con la cena.

Così con gli ultimi soldi…

View original post 299 altre parole

Annunci